Antonino Secchia vor dem Deutschen Nationaltheater

Antonino Secchia (nato nel 1988) ha studiato percussioni con Fulvia Ricevuto e composizione elettroacustica con Domenico Sciajno al CONSERVATORIO ANTONIO SCONTRINO di Trapani, Italia. Parallelamente al completamento della sua formazione nel febbraio 2010, ha iniziato a studiare presso la Franz Liszt School of Music di Weimar come Erasmus Scholar. Nel semestre invernale 2010/11 ha iniziato i suoi studi post-laurea a Weimar, sponsorizzati dalla Neue Liszt Stiftung Weimar, nelle classi di percussioni del Prof. Markus Leoson e del Prof. Gerhard Gläßer, che ha completato nel novembre 2013 con il massimo dei voti.

Nel marzo 2013 ha vinto una borsa di studio della YAMAHA MUSIC FOUNDATION OF EUROPE.

Come timpanista/percussionista ha lavorato con diverse orchestre, tra cui la Staatskapelle Weimar, la Jenaer Philharmonie, la Göttinger Symphonie Orchester, la Philharmonisches Orchester Altenburg-Gera, il Teatro Rudolstadt e il Landes Theater Niederbayern.

Come solista è attivo anche nel campo del jazz (vibrafono/percussioni), così come in altre diverse formazioni (es. il quartetto Note Azure).

Antonino Secchia ha partecipato a vari festival, tra cui Isole in Musica, LiveIxem!, Audiovisiva – Milano, Suonafrancese e le Giornate primaverili di musica contemporanea di Weimar. Hundisburg Castle Music Festival, Regensburg Jazz Weekend.

Da tempo sta lavorando a proprie composizioni per il teatro musicale, il teatro drammatico e il teatro giovane e ha collaborato con i palcoscenici della città di Gera/Altenburg, Theater Regensburg, Theater Impuls, Teamtheater München e Goethe Institut Palermo.

Antonino Secchia è professore di batteria e percussioni alla Sing- und Musikschule Regensburg.